Pesche in crema e croccante

Ultima foto delle vacanze sarde: promesso. Tharros è una citta’ punica poi colonizzata dai romani. Uno sperone che da un lato dà su un mare molto riparato e dall’altro sul mare verso la Spagna, sempre più ventilato.


Certe volte, quando si cammina sui lastroni di basalto consumati dai millenni, si vede da una parte il mare piatto, dall’altro il mare mosso.
Forse la calma e le onde sono le stesse viste dai fenici, dai romani allora, e da noi, oggi.

A questo paesaggio dedico un dolce, cremoso, profumato e croccante.
Ma prima di buttarci nella ricetta, guardiamo gli ingredienti tra le pagine di Dieta e Salute con gli alimenti vegetali, Tecniche Nuove 2012

Pesca: appartiene alla famiglia delle Rosacee. Originaria della Cina e già nota 2000 a.C, è un frutto reidratante e mineralizzante. Il contenuto di zuccheri è modesto mentre è ricca di povit. A, potassio e fluoro; contiene ferro zolfo, magnesio, iodio , zinco e manganese.

Soya: appartiene alla famiglia delle Leguminose già diffuse in cina nel 2800 a.C. E’ ricca di proteine, lipidi e carboidrati. Il suo contenuto proteico nei semi essicati è circa ilo doppio di quello della carne fresca di bovino con un ventaglio di aminoacidi più completo degli altri legumi.

Mandorle: appartiene alla famiglia delle rosacee, contiene molti lipidi di cui un’alta percentuale di grassi insaturi, proteine, vitamine del gruppo B, ferro, magnesio, calcio e fosforo, zinco, fluoro e iodio.

Tempo occorrente: 30 minuti

Ingredienti per 4 persone
400 gr di formaggio di soya
40 gr di fave di cacao
60 gr di mandorle sfilettate
1 cucchiaino di cannella in polvere
4 cucchiai di sciroppo d’agave
2 pesche noci

Mescolare il formaggio di soya con le fave di cacao e un cucchiaio di sciroppo d’agave, mettere in frigo.

In una padella scaldare il restante sciroppo d’agave, aggiungere le mandorle sfilettate lasciare dorare, aggiungere la cannella, insaporire, togliere dal fuoco e versare su un’asse per far raffreddare stendendo le mandorle in uno strato sottile.

Tagliare le pesche noci a cubetti regolari.

In tazzine di caffè fare strati di croccante sottile alle mandorle, formaggio di soya alle fave di cacao e pesche noci per poi ricominciare con croccante, formaggio di soya e cubetti di pesca

L’accostamento mandorle-pesche è uscito grazie ad una conversazione molto foodie con Eleonora, che anche lei cucina con grande passione e proprio in questi giorni festeggia il compleanno. Tanti auguri Eleonora.
________________________________________________________
English Version:

Last holidays picture of summer in Sardinia: I promise.

Tharros: a city founded by Punics and later colonized by the Romans. A spur that on one hand gives a very sheltered sea and on the other the sea to Spain, more and more windy.

Sometimes, when you walk on slabs of basalt consumed by thousands of years, you can see the sea on one side flat, and on the other side, huge waves.

Perhaps the calm and the waves are the same that the Phoenicians, then the Romans saw, very similar to those we see today.

To this landscape dedicate a sweet, creamy, and crispy.

But before you look into the recipe, read the ingredients’ propreties in the pages of Dieta e Salute con gli alimenti vegetali, Tecniche Nuove 2012.

Peach: it belongs to the Rosacee family. Originally from China and well known 2000 BC, is a fruit moisturizing and mineralizing. The sugar content is low while it is rich in povit. A, potassium and fluorine; iron contains sulfur, magnesium, iodine, zinc and manganese.

Soya: it belongs to the family Leguminosae already widespread in China in 2800 BC And ‘rich in proteins, lipids and carbohydrates. The protein content in the seeds dried hilum is approximately twice that of the fresh meat of cattle with a more complete range of amino acids of the other legumes.

Almonds: it belongs to the rose family, contains many lipids in a high percentage of unsaturated fatty acids, protein, B vitamins, iron, magnesium, calcium and phosphorus, zinc, fluorine and iodine.
Time required: 30 minutes

Ingredients for 4 people
400 gr of soy cheese40 gr of cocoa beans
60 gr of sliced almonds
1 teaspoon ground cinnamon
4 tablespoons agave syrup
2 nectarines

Mix the soy cheese with cocoa beans and a spoonful of agave syrup, put in the fridge.

In a skillet heat the remaining agave syrup, add the sliced almonds leave brown, add the cinnamon flavor, remove from heat and pour on a board to cool spreading the almonds in a thin layer.

Cut nectarines in little cubes.

In cups of coffee do thin layers of crunchy almonds, soy cheese with cocoa beans and nectarines and then start again with crisp, soy cheese and diced peach

The combination almonds, peaches came out thanks to a very foodie conversation with Eleonora, she also cooks with passion and just recently she has beeb celebrating her birthday. Happy Birthday Eleonora!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.