Segale tofu piccante, germogli di ravanello, pomodoro e basilico

segale pomodoro tofu e germogli di ravanelloTempo occorrente: 12 ore di ammollo, 20 minuti di preparazione.
Ingredienti per 4 persone:

250 gr di segale
20 pomodori ciliegia
8 foglie di basilico
Sale alle erbe
200 gr di tofu al naturale
Peperoncino
2 cucchiai d’olio extra-vergine d’oliva
1 manciata di germogli di ravanello

La sera prima mettere in ammollo l’avena.
Mezz’ora prima del pasto far bollire una pentola d’acqua. Salare ed unire l’avena. Far cuocere per 20 minuti.
Intanto lavare e tagliare i pomdori in ¼ a cui unire le foglie di basilico spezzettate con le mani. Tagliare a piccoli dadi il tofu e lasciarlo insaporire con peperoncino olio extra-vergine d’oliva.
Passare in una padella calda il tofu e lasciarlo imbiondire.
Scolare l’avena, salare i pomodori e basilico, unire, l’avena, il tofu ed i germogli di ravanello.

gatta5Si può dormire con le finestre aperte durante il nubifragio, svegliarsi alla mattina con 3 dita d’acqua in giro senza battere ciglio?…. l’ho visto fare….

6 commenti alla news “Segale tofu piccante, germogli di ravanello, pomodoro e basilico

  • 13 luglio 2009 at 6:39
    Permalink

    Ciao Irene, che bella questa insalata e i tag sono azzeccatissimi, difficile immaginare qualcosa di più colorato e fresco ! Buona estate

    Reply
  • 13 luglio 2009 at 9:44
    Permalink

    Ciao! Grazie per esser passata a trovarmi e soprattutto GRAZIE per il commento “NON BANALE” che hai lasciato! Ora mi faccio un giretto sul tuo bel blog! A presto!
    Serena

    Reply
  • 16 luglio 2009 at 16:49
    Permalink

    ciao Irene!! grazie per la visita.
    Complimenti per tutte le tue scelte e …. anche per il blog! anche io ti aggiungo! a presto ciao marco

    Reply
  • Pingback: Gli alimenti light da consumare in primavera e estate | Mondobenessereblog

  • 24 maggio 2013 at 20:22
    Permalink

    non capisco se viene usata la segale nominata negli ingredienti o l’avena nominata nella descrizione dell’esecuzione,dalla foto non sembrano chicchi di avena che gia conosco,la segale finora l’ho usata solo cruda x fare la farina x cucinare il pane.

    Reply
    • 26 maggio 2013 at 17:53
      Permalink

      E’ avena…scusa mi sono un pò impastata nella ricetta. Grazie per la segnalazione. ib

      Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *