Pavé di salmone al limone e prezzemolo

Tempo occorrente: preparazione 30 minuti – cottura 30 minuti

Ingredienti per 4 persone

 

500 gr di salmone in un unico pezzo

1 manciata di prezzemolo fresco

1 limone

1 manciata di sale grosso

 

Riscaldare il forno a 180°. Foderare una pirofila di carta-forno, disporre il salmone, spolverizzarlo di sale grosso e metterlo in forno per 30 minuti.

 

Intanto mondare, lavare, tagliare il prezzemolo e metterlo da parte in una ciotolina. Pelare a vivo il limone togliendo tutta la buccia e poi tagliarlo a metà, in quarti e a piccoli triangolini. Mettere il limone così affettato in una ciotolina.

 

Appena ultimata la cottura del salmone, disporlo su un piatto di portata e cospargerlo prima con il limone e poi con il prezzemolo. Servire subito.

Etchuuuuuu…. Starnutiscono tutti quelli che passano. Si lamentano:

 

– Sì è per il vaccino, questa volta mi ha preso male.

 

Il vaccino? E’ come se io mangiassi l’erba gatta in previsione del mal di pancia. Di sicuro lo chiamo. Forte e chiaro.

 

 

 

 

2 commenti alla news “Pavé di salmone al limone e prezzemolo

  • 3 novembre 2008 at 8:33
    Permalink

    Pavè?
    pensavo fosse solo quella cosa messa giù per rompere le scatole ai motociclisti…
    Si può fare anche con il salmone? Bene!

    PS
    bella foto!

    Reply
  • 3 novembre 2008 at 11:28
    Permalink

    meno male non sono sola a non sapere cosa è il pavè… sono curiosa di sapere come reagisce il mio pesciarolo al ghetto, qua fanno fatica anche a comprendere trancio …. ” eh ditelo cche volete ‘na fetta”

    malgrado tutto non piacendomi molto il salmone lo proverò con il famigerato pangasio

    Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *