Macarons di avocado alle erbe

Ogni mese, da gennaio, la cucina dello Sheraton Malpensa è presa d’assalto da chef, produttori e blogger di ogni regione per promuovere la ristorazione del territorio: una regione diversa ogni mese. Si chiama Per Tutti i Gusti questo giro d’Italia a Tavola. Chi l’organizza? Ma il magico Carlo Vischi.
E sta per riaccadere: dal 16.07.12 va in scena il Friuli Venezia Giulia.

Stai con i blogger oggi, stai con i blogger domani, lo chef dello Sheraton Malpensa, Enrico Fiorentini, ci ha preso così gusto che ha aperto anche lui un suo blog: Granelli di sale di Enrico Fiorentini. Bello anche il titolo, trovo. Dedico questa ricetta a Granelli di Sale.

Tempo occorrente: 20 minuti
Ingredienti per 4 persone

1 confezione di mini-gallette di mais
1 avocado
prezzemolo
erba cipollina
1 pezzetto di zenzero
sesamo verde (può contenere tracce di lattosio e aceto di riso, sostituire con sesamo naturale per chi è intollerante)
sale fino marino integrale
olio extra-vergine d’oliva
succo di un limone

Mondare, lavare e asciugare il prezzemolo e l’erba cipollina. Sbucciare l’avocado e lo zenzero:tritarli insieme grossolanamente passare al cutter con le erbe, il succo di limone, l’olio e il sale. Passare.

Spalmare il composto di avocado su metà delle mini gallette, ricoprire con un’altra mini galletta e passare lateralmente nel sesamo.

Grazie a Laura Adani per la foto dello chef!

2 commenti alla news “Macarons di avocado alle erbe

  • 16 luglio 2012 at 8:37
    Permalink

    Irene, il nostro amico chef si è fatto trascinare da noi foodbloggers in questa nuova avventura e quindi anch’io gli faccio il mio in bocca al lupo!!Grazie per la citazione ma sai che per me è un piacere ‘collaborare’ con te!!!
    bel post e interessante ricetta!!
    a presto

    Laura
    :-*

    Reply
  • 16 luglio 2012 at 15:20
    Permalink

    Deliziosi questi macarons… gnam gnam! Adoro l’avocado, guacamole con cetriolo e l’erba cipollina… a crudo sulla pizza; Il guaio è che in questa stagione calda non maturano… avvizziscono le mele ma loro niente, rimangono compatti a lungo… 😉

    Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *