clafoutis di ciliegie

Inizia l’estate ma le scorribande dei foodies continuano imperterrite, incuranti di caldo e della pressione a livello tacco…la base del tacco non importa che altezza in centimetri.
Lunedì scorso alle Librerie Feltrinelli è stata presentata la regione del Veneto a cui è ispirato Per Tutti i Gusti del mese di giugno. Ne han parlato lo chef Carlo Molon, e Elisabetta Ferrari alias Artemisia, blogger e giornalista, entrambi legati alla regione da radici profonde. E si sentiva il loro entusiasmo nell’elencare i loro piatti preferiti, le preparazioni più gettonate nelle loro famiglie.

Invece lunedì 25.06 all’aperitivo al The Hub in abbinamento alle birre artigianali saranno presentate alcune ricette senza-senza di riso della Riserva San Massimo con l’aiuto dello Chef Sandro Mesiti e la sua squadra.
Si parlerà di Verso la Tolleranza, edito da Malvarosa Edizioni.
E come augurio di buon estate eccoVi un docetto alle ciliegie.

Tempo occorrente 40 minuti:
Ingredienti per 4 persone:

500 gr di ciliegie
1/2 lt di latte di mandorle
70 gr di farina di riso integrale
grani di un baccello di vaniglia
40 gr di mandorle sfilettate
40 gr di sciroppo d’acero

Mescolare il latte di mandorle con la vaniglia e lo sciroppo d’acero, stemperare la farina di riso piano piano con la miscela di latte di mandorle, amalgamare bene e lasciare riposare 15 minuti. Intanto accendere il forno a 200°, snocciolare le ciliegie, in una pirofila disporre le mezze ciliegie in modo che non si veda nemmeno uno spazio vuovo, versare il composto al latte di mandorle e spolverizzare di mandorle sfilettate. Cuocere in forno per 15-18 minuti. Buonissimo anche freddo.

Non male! Sia il dolcetto che l’agenda

2 commenti alla news “clafoutis di ciliegie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *