Lasagne di farro, zucca, porcini e noci

lasagne di farro zucca e porciniTempo occorrente: 40 minuti
Ingredienti per 4 persone

8 foglie di pasta di farro (1/2 confezione)
800 gr di polpa di zucca tagliata a cubetti
1 porro, solo il bianco
2 stecche di cannella
600 gr di porcini tagliati a dadini, anche surgelati
2 spicchi d’aglio
4 cucchiai d’olio extra-vergine d’oliva
20 gherigli di noci
Un mazzetto di prezzemolo
Sale fino marino integrale
Sale grosso marino integrale

Lavare, mondare il porro e affettarlo sottilmente. In una padella scaldare 2 cucchiai d’olio, unire il porro, la cannella e i dadini di zucca, cuocere per 20 minuti, aggiungendo acqua calda a poco a poco, finchè la zucca si ammorbidisca senza caramellare.

Eliminare la buccia dall’aglio.
In un’altra padella scaldare 1 cucchiai d’olio, unire l’aglio sbucciato, sale e i porcini. Far cuocere 10 minuti.

In una pentola larga e bassa, portare a ebollizione abbondante acqua; aggiungere sale grosso e un cucchiaio d’olio. Cuocere le sfoglie di pasta di farro a due a due, per 4 minuti.

Con una forchetta ridurre in purea la zucca. Aromatizzare i porcini con foglie di prezzemolo e pestare i gherigli di noci in un mortaio.

Preparate dei contenitori di tetrapak mono – porzione, adatti alla cottura, foderandoli di carta forno. Pre-riscaldare il forno a 80°.

In ogni contenitori mettere uno strato di pasta, uno di zucca, gherigli di noci e funghi, ripetere un ulteriore strato di pasta, gherigli di noci, porcini, terminare con una spolverata di gherigli di noci, passare in forno 3 minuti. Servire caldo decorando con prezzemolo.

gatta5Un piatto che non avrebbe sfigurato al pranzo d’autunno nel Castello del Farmacista Goloso.pranzo al castello

4 commenti alla news “Lasagne di farro, zucca, porcini e noci

  • 21 novembre 2009 at 18:26
    Permalink

    La cucina senza senza si fa strada nel mondo!!!
    Su Google: cucina senza senza batte cucina senese 9 milioni a 1!
    provate, basta scrivere cucina senza sen…. 🙂

    Reply
  • 23 novembre 2009 at 11:11
    Permalink

    scusate io da brava toscana e non fiorentina non mi posso alleare con loro ma essendomi tornata la voglia di compbattere e di vivere bene mi alleo a cucina senza senza… sono una delle prime fan ma ultimamente le eccezioni sono state moltissime… a vedere questi piatti mi viene una fame … le lasagne saranno il mio prossimo tentativo!

    Reply
  • 26 novembre 2009 at 11:30
    Permalink

    Vogliamo la ribollita senza senza, evvia! 🙂

    Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *