Catalogna alle mandorle

Sabato 6 ottobre a partire dalle 20.00, durante la festa di inizio corsi dell’Associazione Italiana Raja Yoga, sarà presentato Verso la Tolleranza, Malvarosa Edizioni. Un’altra presentazione sì ma questa è speciale perchè si svolge nella scuola di yoga dove tutto è cominciato. Proprio sul legno di questa sala, a gambe incrociate e piedi scalzi, mi è capitato di ascoltare, nel 2003, la conferenza del medico che mi avrebbe poi cambiato l’alimentazione, e con cui poi abbiamo scritto a 4 mani Intolleranze Zero!, edizioni Tecniche Nuove.
E sui tappetini da meditazione di questa scuola ho seguito le lezioni di Cristina Insaghi con cui abbiamo scritto, a sei mani, insieme a Valeria Pincini, Verso la Tolleranza. In altre parole è il luogo speciale in cui ho percepito forte e chiaro il legame tra meditazione, alimentazione e movimento. Vi aspettiamo sabato 6 a partire dalle 20.00 in via Eustachi 31, a Milano. Vestitevi comodi: si sta senza scarpe e ci si siede per terra!

Intanto Vi lascio una ricetta facile ma con ingredienti dalle molte proprietà. Eccoli analizzati facendo riferimento a Dieta e salute con gli alimenti vegetali.
Catalogna: appartiene alla famiglia delle Composite, insieme al tarassaco e ai radicchi hanno un gusto amarognolo con pochi zuccheri, grassi e proteine ma molto ricche di sali minerali e oligoelementi come calcio, ferro, potassio, magnesio, manganese, vitamina A e C.
Mandorla: appartiene alla famiglia delle Rosacee, contiente molti lipidi di cui un’alta percentuale di grassi insaturi, proteine, vitamine del gruppo B, ferro, magnesio, calcio e fosforo, zinco, fluoro e iodio. Un tesoro racchiuso tra guscio e mallo.


Tempo occorrente: 20 minuti
Ingredienti per 4 persone:
800 gr di catalogna
2 spicchi d’aglio
40 gr di mandorle sfilettate
4 cucchiai d’olio extra-vergine d’oliva
sale fino marino integrale

Mettere a bollire una pentola d’acqua.
Mondare, lavare e affettare a tocchetti la catalogna.
Farla cuocere in acqua bollente per 10 minuti e poi scolarla.
Intanto scaldate una padella anti aderente, aggiungere le mandorle sfilettate per 2 minuti, fino a diventare dorate, sistemarle a raffreddare su un piatto.
Nella padella gia’ calda mettere l’olio e gli spicchi d’aglio con la buccia. Far insaporire, togliere gli spicchi d’aglio e unire la catalogna. Far saltare per due minuti, decorare con le mandorle e servire.

Meditazione alimentazione e movimento, si intreccia con la famiglia delle Composite Rosacee. Curioso

______________________________________________________________________________________
English Version
Saturday, October 6th starting at 20:00, during the party, for starting yoga class, at the Italian Raja Yoga , Verso la Tolleranza Malvarosa Editions will be presented. Yes I know: another presentation, but this is a special occasion because it takes place in the yoga school where it all began. Right on the wood of this room, cross-legged, bare foot, I happened to hear in 2003, the lecture of the doctor who helped me to change my way to eat, and then we wrote at 4 hands Intolleranze Zero!, published by Techniche Nuove.
And on this very meditation mat of this school, I attended the lessons of Cristina Insaghi with whom we have written, six hands toghether, along with Valeria Pincini , Verso la Tolleranza.
In other words, it is the special place where I felt strong and clear the link between meditation, nutrition and movement.
So we are waiting for you Saturday 6th octobr starting from 20.00, in via Eustachi 31 in Milan. Wear easy outfit: we do not wear shoes in Raja Yoga headquarter, and we sit on the floor!

Meanwhile, I leave you an easy recipe but with ingredients rich in many properties. Here they are analyzed with reference to Diet and health with plant food .
Catalonia belongs to the Composite family, along with dandelion and chicory have a bitter taste with little sugar, fat and protein but very high in minerals and trace elements such as calcium, iron, potassium, magnesium, manganese, vitamin A and C.
Almond: It belongs to the family Rosaceae, contains many lipids in a high percentage of unsaturated fats, protein, B vitamins, iron, magnesium, calcium and phosphorus, zinc, fluorine and iodine. A treasure enclosed between the shell and husk.
Time required: 20 minutes
Ingredients for 4 people:
800 gr of catalonia
2 cloves of garlic
40 gr of almonds effilées
4 tablespoons extra-virgin olive oil
whole sea salt

Boil a pot of water.
Clean, wash and slice into pieces the catalonia.
Cook it in boiling water for 10 minutes and then drain.
Meanwhile, heat a non-stick frying pan, add the almonds for 2 minutes, until they become golden, place them on a plate to cool.
In the pan already hot put the oil and the garlic cloves with the skin. Let it go, remove the garlic and add the chicory. Sauté for two minutes, decorate with almonds and serve.

Food, meditation and movement, linked with the Composite & Rosacee family. Impressive, somehow.

2 commenti alla news “Catalogna alle mandorle

  • 4 ottobre 2012 at 17:59
    Permalink

    non dubitavo che tu facessi yoga!
    io ho fatto un corso con un maestro indiano ma poi più nulla, come mi piacerebbe!
    ps ottima la catalogna 😛

    Reply
  • 7 ottobre 2012 at 10:13
    Permalink

    L’amaro della catalogna si sposerà sicuramente benissimo con il sapore delle mandorle, la proveremo Irene!
    Buona domenica!
    ficoeuva

    Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *