Pasticcio di cardi

Mercoledì 15 febbraio alla cucinoteca, si è svolto il primo cantiere di Verde Crudo Verde Cotto.
Eccoci al lavoro sui nostri sgonfiotti ai carciofi, Laura invece, ha proposto la maionese crudista con crackers di semi essicati di cui qui vedete la versione rosa barbabietola. Poi ci siamo goduti un aperitivo con quello che abbiamo prodotto.
E’ stato divertente trovarsi intorno ad un tavolo colorato sia ad impastare che a chiaccherare. Delle 17 persone presenti tutti sono onnivori, con alto tasso di curiosità. Ci piace molto.
Per questa settimana proponiamo uno sformato molto confortante, aspettando la Primavera.


Tempo occorrente: 45 minuti
Ingredienti per 4 persone:
500 gr di cardi
1 litro di latte di soya
50 gr di farina di kamut
50 gr di nocciole non sbucciate
pepe bianco
sale fino marino integrale
Togliere i filamenti ai cardi, tagliarli a tocchetti, lavarli. Metterli a bollire per 20 minuti in mezzo litro di latte di soya.
Intanto preparare una besciamella. Mettere a sobbollire l’altro mezzo litro di latte di soya, togliere un mestolino e a parte stemperarvi dentro la farina, unire nuovamente al latte in cottura. Mescolare di continuo fino ad ottenere una salsa abbastanza densa, unire sale fino e pepe bianco macinato al momento. Tritare grossolanamente le nocciole.
Scolare i cardi, lavarli sotto l’acqua fredda per interrompere la cottura. Asciugarli su carta assorbente poi mescolarli con le nocciole tritate e la besciamella. Cuocere in forno pre riscaldato a 200° per 15 minuti.

Non temete, vi terremo informatissimi sulle prossime date di Verde Crudo e Verde Cotto. Però se volete esser più sicuri tenete d’occhio anche il sito della cucinoteca.

4 commenti alla news “Pasticcio di cardi

  • 19 febbraio 2012 at 18:36
    Permalink

    Divertente il laboratorio verdecrudo&verdecotto ! Impastare, tirare la pasta e preparare gli sgonfiati tutti insieme fa tornare bambini!
    La maionese pink speciale: divorata con i crakers crudisti.
    I cardi sono da provare! gnam, gnam!

    Reply
  • 20 febbraio 2012 at 14:24
    Permalink

    Irene, ma questa mayo rosa ce la devi spiegare meglio: it looks fabulous!!!

    Brava alla enne, con enne grande a piacere.
    Come sempre.

    Reply
  • 20 febbraio 2012 at 19:10
    Permalink

    tu fai sempre cose interessanti!
    che bella quella maionese rosa, la ricetta??
    ottimo anche il pasticcio di cardi!
    un bacio e buona settimana!

    Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *