Broccoli in crema Per Tutti i Gusti

Per Tutti i Gusti parte per una nuova tappa: La Puglia. Ne hanno parlato venerdì 03 febbraio, alla Libreria Feltrinelli di Corso Buenos Aires a Milano, Francesca Singerfood, Carlo Vischi ideatore di Per Tutti i Gusti, Davide Castoldi responsabile della ristorazione delle Librerie Feltrinelli. 

Ecco il primo appuntamento:

Martedì 07  febbraio al Canneto, ristorante dell’Hotel Sheraton Malpensa, Enrico Fiorentini e il suo team accoglieranno nella loro svavillante e immensa cucina: Antonella Ricci di Al Fornello da Ricci , Ceglie Messapica (Brindisi), Sebastiano Lombardi, di Cielo, ristorante del relais La Sommità, Ostuni (Brindisi), Onfrio Serio, ristorante del Relais il Melograno, Monopoli (Bari), Alessandro Nigro, ristorante La Lanternaia del Relais Histò, San Pietro sul Mar Piccolo (Taranto), Gegè Mangano di Li Jalantuumene, Monte Sant’Angelo (Foggia), Lucia Schiavone di Le Antiche Sere, Lesina (Foggia). I food blogger assisteranno a cooking class degli chef ospiti e ospitanti sui piatti e i sapori pugliesi. I piatti creati verranno presentati ad una cena aperta al pubblico e successivamente verranno proposti in un menù degustanzione affiancato al menù à la Carte del ristorante il Canneto. Per chi fosse interessato il costo della cena è di 55 euro bevande incluse, mentre il menù degustazione 45 euro bevande incluse. Per info e prenotazioni 02.23351 ilcannetorestaurant@sheraton.com

Intanto qui trovate un piatto ispirato allo chef Giuseppe Mancino del ristorante Piccolo Principe dell’Hotel Principi di Piemonte a Viareggio. Lo so sono indietro, la Toscana era in corsa a gennaio a Per Tutti Gusti, abbiatevi pazienza. Quando cerco di avvicinarmi alle ricette di grandi chef vengo colta da una sindrome forse diffusa ma di cui si parla poco: il kitchen-lag, ovvero un jet-lag in cucina.  Infatti, parlo per me, rielaborare i piatti proposti da professionisti così bravi  richiede parecchio tempo. Tutto procede in modo rallentato perchè le capacità sia di comprensione che di esecuzione hanno punti di partenza e di arrivo molto differenti. Avverto chiaramente che stiamo su due continenti diversi: provare a passare dall’uno all’altro sfasa il calendario di almeno due settimane. Ora lo sapete. 

Ingredienti per 4 persone:

8 dl di latte di mandorle

40 gr di mandorle con la buccia

1 cespo di radicchietto rosso molto piccolo

1 arancia non trattata e ben lavata

1 pezzetto di zenzero

300 gr di broccoletto

300 gr di broccolo romano

il cuore di un sedano

semi di sesamo

Sale fino marino integrale

1 cucchiaio d’olio extra vergine d’oliva

Mettere in infusione il cucchiaio d’olio con la buccia di metà arancia tagliata fine. Tagliare delle strisce sottili di scorza d’arancia e tenerle da parte come decorazione. Mondare lavare e tagliare a piccole lamelle il cuore del sedano, tenere da parte sempre per la decorazione. Spellare a vivo tutta l’arancia e poi tagliarla a piccoli cubetti. Lavare e mondare le foglie più interne del piccolo radicchio, asciugarle e tenerle da parte. Con il minipimer frullare il latte di mandorla con lo zenzero, le mandorle e sale fine, fino ad ottenere un composto abbastanza aereo e spumoso. Intanto mettere a bollire una pentola d’acqua, mondare lavare e dividere in cimette i due tipi di broccoletto. Sbollentarli 2 minuti. Raffreddarli immediatamente. La neve di questi giorni si presta particolarmente!

Comporre il piatto: versare la crema di mandorle, disporre i broccoletti, i cubetti di arancia, le strisce di scorza d’arancia, le lamelle di cuore di sedano, le fogliette di radicchio, spolverizzare di semi di sesamo e decorare con qualche goccia di olio all’arancia.

Ora però dobbiamo proprio scappare a Identità Golose e poi al ristorante Casanova del Westin Palace per la serata Dalla Slovenia con Amore.

3 commenti alla news “Broccoli in crema Per Tutti i Gusti

  • 5 febbraio 2012 at 12:40
    Permalink

    Grazie Irene!!! 🙂 Sarà un mese splendidamente impegnativo, siamo pronti!?!? 🙂 Sìììì!

    Reply
  • 6 febbraio 2012 at 15:17
    Permalink

    Ieri mi sa che eravamo nella sala blu ma, nons apevo come riconoscervi!!!Io sono quella che ha vinto il “premio”patatoso 🙂
    Che giornata favolosaaaaaa
    Sara

    Reply
  • 6 febbraio 2012 at 20:50
    Permalink

    sicuramente buona da mangiare ma è BELLISSIMA anche da vedere!

    Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *