crema di cannellini, crescione e riso rosso liberamente tratto da Dominic Lambelet

Tempo occorrente: 45 minuti

Ingredienti per 4 persone

160 gr di riso rosso

2 barattoli di cannellini da 250 gr

1 mazzo da 100 gr di crescione

1 cucchiaio d’olio extra-vergine d’oliva

Sale grosso marino integrale

Sale fine marino integrale

Pepe macinato al momento

Portare ad ebollizione una pentola d’acqua  salare e far cuocere il riso  per 40 minuti. Intanto mondare, lavare e asciugare il crescione, lavare e scolare bene i cannellini. Passare i cannellini al mixer con un pizzico di sale, pepe e l’olio. Aiutandovi con 2 cucchiai formare delle quenelles, disponetele sul piatto con un ciuffo di crescione. Una volta ultimata la cottura, scolare il riso, lavarlo sotto l’acqua fredda e disporlo in un bicchierino sul piatto.

Questo piatto è un ricordo rielaborato di una cena al Rollerhof, regno di Dominic Lambelet, a Basilea, con Pinuccia, Mario e Gerda.

4 commenti alla news “crema di cannellini, crescione e riso rosso liberamente tratto da Dominic Lambelet

  • 18 luglio 2011 at 20:45
    Permalink

    mi piace molto!! i cannellini sono i miei preferiti, grazie per questa ricetta mi farà fare un figurone ne sono sicura :))
    Bibi

    Reply
  • 18 luglio 2011 at 23:53
    Permalink

    quenelles, due cucchiai, un petit boulot de stager, un piano di marmo, una cucina in Sardegna. le madeleines nascoste in una parola.

    Reply
  • 19 luglio 2011 at 14:39
    Permalink

    DICE CHE:

    sempre più vegeto-minimal-chic 🙂 !

    Brava, molto “cheffy”.

    Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *