Maltagliati di kamut e ceci agli aromi

maltagliati di kamut agli aromiTempo occorrente: 40 minuti
Ingredienti per 4 persone:
340 gr di farina di kamut integrale
60 gr di farina di ceci
2 carote
2 gambi di sedano
2 cipolle
2 foglie di alloro
2 chiodi di garofano
1 rametto di rosmarino
sale fino marino integrale
sale grosso marino integrale

Mondare e lavare cipolle, carote e sedano. Tagliare a dadini piccoli e regolari una cipolla, una carota, un gambo di sedano. In una pentola con abbondante acqua mettere l’altra carota, cipolla e gambo di sedano, interi con una foglia di alloro, 2 chiodi di garofano conficcati nella cipolla ed una presa di sale grosso integrale. Cuocere 20 minuti fino ad ottenere un brodo di verdura.
Intanto, su una spianatoia, impastare le due farine, una presa di sale fino, e tanta acqua tiepida da ottenere un impasto sufficientemente compatto da stendere in una sfoglia non troppo fine con il matterello.
Ricavare appunto una sfoglia e tagliarla con la rotellina taglia pasta in maltagliati lunghi 5 centimetri e larghi 1 centimetro. Lasciare riposare sull’asse.

Intanto far soffriggere in olio d’oliva, insaporito con la foglia d’alloro, i dadini di cipolla, carota e gambo di sedano. Cuocere finchè diventano morbide, aggiustare di sale, aggiungendo qualche cucchiaio di brodo di verdure. Prendere la metà delle verdure cotte e frullarle con qualche cucchiao di brodo di verdure, . Tenere in una ciotola a parte.
Togliere le verdure intere dal brodo e cuocere nel brodo i maltagliati per 10 minuti, scolare e ripassarli nella pentola con la crema di verdura, unire i soffritto di verdura a dadini. Unire rosmarino fresco, spezzettato.

gatta5Buono questo piatto: sa di piumone pulito, stivali alti e sciarpa nuova di lana.

3 commenti alla news “Maltagliati di kamut e ceci agli aromi

  • 18 ottobre 2009 at 21:11
    Permalink

    Guarda che è un gatto vero, sta sul serio al piano terra di casa mia e, ti assicuro, è molto territoriale. Dubito apprezzi strapazzarsi di qua e di là, in prestito per recensioni… comunque apprezza molto il complimento: sento le fusa dalla ringhiera della scala.
    un saluto
    ib

    Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *