Trota alle erbe e puré in verde

trota aromatica con purè di patate e spinaciTempo di preparazione: 40 minuti
Ingredienti per 4 persone:

4 filetti di trota salmonata
Foglie di timo fresco
Foglie di maggiorana fresca
4 patate medio-piccole
200 gr di spinaci freschi
1 cucchiaio di margarina
1 cucchiaio d’olio etravergine d’oliva
Noce moscata
Pepe nero
Sale

Mondare e lavare gli spinaci per 5 volte. Mettere a lessare le patate con la buccia in una pentola d’acqua fredda. Far cuocere 15 minuti da quando prendono il bollore.

Far cuocere gli spinaci 2 minuti, senza aggiunta di grassi. Lavarli sotto l’acqua fredda in modo da mantenere il loro bel verde brillante.

Pre-riscaldare il forno a 180°. Quando le patate sono lesse, mettere i filetti di trota in una teglia foderata di carta forno. Far cuocere 15 minuti.

Sbucciare le patate ed impastarle con una forchetta, sale ed il cucchiaio d’olio. Una volta raggiunta una consistenza liscia ed elastica unire gli spinaci salati e aromatizzati con una grattata di noce moscata, appena prima di aggiungerli alle patate.

In un padellino scaldare la margarina, unendo le foglie di maggiorana e timo. Togliere dal forno i filetti di trota, irrorarli con le erbe aromatiche e disporle sui piatti con il puré. Utilizzando l’attrezzo che fa le palline di gelato si ottiene un contorno molto geometrico.

gatta5Fa caldo, nessuno gira per strada, le zanzare ronzano. Vorrei andare in vacanza in un posto bello, dove non ci si annoia e si sta Bene.

2 commenti alla news “Trota alle erbe e puré in verde

  • 27 luglio 2009 at 14:38
    Permalink

    urge un intervento a proprosito di timo fresco. da neofiti orticoltori, nel verde kent abbiamo scoperto questo posto la sezione erbe aromatiche e’ da rave party. kent “the garden of england”….

    Reply
  • 27 luglio 2009 at 21:00
    Permalink

    Ma quando vengo a trovarti si va a queso polhillcentre… mi sembra fantastico!!!! e all’ora del the ci tufferemo in squisitezze degne di eccezioni alimentari memorabili!!!!
    bacio
    Irene

    Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *