Spaghetti di kamut spezzati, allo scoglio

spaghetti-spezzati-allo-scoglioTempo occorrente: di preparazione 10 minuti, di cottura 30 minuti
Ingredienti per 4 persone

400 gr di spaghetti
400 gr di pomodorini ciliegia
8 gamberi
3 polipetti
1 seppia
1 gallinella di mare
1 peperoncino fresco
1 spicchio d’aglio
3 cucchiai d’olio extra-vergine d’oliva
3 rametti di coriandolo fresco
3 rametti di aneto fresco
Sale alle erbe
Sale grosso marino integrale

Farsi preparare tutto il pesce già pulito dal pescivendolo. Sgusciare i gamberi, togliere il filo nero sul dorso e lasciare codina e teste, lavare i polipetti, tagliare a tranci la gallinella. Lavare i pomodorini.
Mettere a bollire abbondante acqua con sale grosso in una pentola a bordi alti.
In una padella ampia far scaldare olio, aglio, sale alle erbe, aggiungere i pomodorini un po’ schiacciati, dopo cinque minuti i polipetti, dopo altri dieci minuti unire la seppia e la gallinella, dopo altri dieci minuti unire i gamberi e cuocere altri dieci minuti. Spegnere sotto il fuoco, aggiustare di sale unire il peperoncino tagliato finemente, i rametti di coriandolo ed aneto sminuzzati con le mani. Coprire e lasciare insaporire per dieci minuti. Intanto spezzare gli spaghetti in due e farli cuocere sette minuti, scolarli, farli insaporire nel sugo per tre minuti e servire caldo.

filippa5Il piatto ideale per riprendersi dalla pioggia battente, ovunque. Non se ne può più! Che fortuna vivere in questo cortile dove ci sono le tettoie. Come se la caveranno i gatti soriani che dormono vicino al Tevere?

Un commento alla news “Spaghetti di kamut spezzati, allo scoglio

  • 23 dicembre 2008 at 15:38
    Permalink

    non so se avete mai provato l’ebbrezza del coriandolo fresco sui gamberi: fatelo!!! e’ favoloso!

    Grazie Irene peche’ ci dai tuttequesete idee!

    Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *